Topbar Disabilita' cognitive Comune di Modena MeMo CSC Comune Ferrara Progetti Rete CDI
 
Home
Contenuti
Il progetto
Natura
Cause
Prevenzione
Integrazione e trattamento
Esperienze e storie di vita
Libri e materiali
News
Glossario
Domande & Risposte
Ricerca

 

Dichiarazione di accessibilità


Level Double-A conformance icon, 
          W3C-WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0


Buone prassi di integrazione scolastica Stampa

In questa pagina vengono  presentate alcune buone prassi di integrazione scolastica di alunni con disabilità intellettive e/o  disturbo dello spettro dell’autismo. Il progetto nasce dalla collaborazione tra Il Multicentro Educativo “Sergio Neri” di Modena  e l’Ufficio Integrazione dell’UST VIII ambito territoriale di Modena.

La raccolta di esperienze di intervento scolastico, con alunni e studenti con disabilità intellettive, vuole rappresentare un’occasione di confronto che,  a livello territoriale, ha visto  anche momenti di scambio diretto di esperienze tra i docenti della Provincia di Modena.

La pubblicazione delle stesse sul Sito Disabilità intellettive,  gestito da MEMO in collaborazione con il Prof. Renzo Vianello e sul sito dell’Ufficio Scolastico Provinciale di Modena, in un’area dedicata,  è preceduta da una introduzione  del  Prof. Renzo Vianello,  Professore Emerito  di Psicologia dello sviluppo  tipico e atipico presso l'Università di Padova.  

RIFLESSIONI INTRODUTTIVE – Renzo Vianello

 Le esperienze presentate sono state redatte considerando una traccia espositiva comune, che comprende: il contesto iniziale (ad esempio caratteristiche inclusive della scuola, bisogni rilevati ecc.); il progetto educativo personalizzato (obiettivi, metodologie, descrizione di una giornata tipo, coinvolgimento della famiglia, monitoraggio, strumenti di registrazione delle attività, rapporti con altre figure professionali ecc.); ulteriori considerazioni e riflessioni (rapporti tra aspettative e risultati, difficoltà impreviste, suggerimenti per iniziative analoghe).

Le esperienze si riferiscono a tutti gli ordini di scuola e sono presentate partendo dalla scuola dell’infanzia e arrivando alla scuola secondaria di secondo grado.

Autismo e vita autonoma

Dal seme alla pizza…

A spasso con gli amici

C’era una volta in un paese lontano…

Dai sumeri agli egizi… “costruendo quadri di civiltà”

Noi,  con le mani, con la testa, con il cuore

Lo sport di tutti

Puzzle Pitagorici in 3D

Progetto educativo individualizzato

Partecipazione ai campionati sportivi studenteschi

Progetto cucina

Progetto autonomia

Progetto Tutor

Per motivi di privacy, su indicazione dell’Ufficio Scolastico Provinciale, non risultano i nomi degli autori dell’esperienza e dei partecipanti.

Ci sembra doveroso ringraziarli calorosamente e menzionarli  tutti.

Andreoli Martina, Ansaloni  Monica, Arcuri Rosa Maria,  Arria Chiara, Barile Paola, Battaglino Sara, Caldora Anita, Camporeale Giulia,  Cavazza Eliana,  Cavazzuti Gianluca, Corvino Anna,  Di Gisi Giulio, Esposito Marta, Fantoni Federica, Grenzi Francesca, Guazzi Chiara, Marzano Gabriella, Mazzamurro Maria Saveria, Negro Antonella, Poltronieri Eleonora,  Pulitano Gianfranco,  Scorcioni Francesca, Righi Samantha,  Scorpaniti Giovanna, Spagnoletti Damiano, Tortora Rosanna,  Tufano Anna, Vrenna Antonella.

 


New: Questionario di valutazione
   Home arrow Esperienze e storie di vita arrow Buone prassi di integrazione scolastica