Topbar Disabilita' cognitive Comune di Modena MeMo CSC Comune Ferrara Progetti Rete CDI
 
Home
Contenuti
Il progetto
Natura
Cause
Prevenzione
Integrazione e trattamento
Esperienze e storie di vita
Libri e materiali
News
Glossario
Domande & Risposte
Ricerca

Level Double-A conformance icon, 
          W3C-WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0


Integrazione e trattamento
Da più di trenta anni in molti Paesi è in corso un processo di progressivo inserimento degli allievi con disabilità intellettive nelle scuole normali. In questo panorama la realtà italiana è del tutto atipica, in quanto caratterizzata dal fatto che più del 98% degli allievi con disabilità intellettive  è inserita nella scuola normale. In Italia è infatti molto diffusa la convinzione che senza l'inserimento in scuola normale l'obiettivo di una sufficiente integrazione è assai più difficilmente raggiungibile.
A partire dal periodo 1970-1980 sempre meno si è fatto quindi ricorso all'inserimento nelle scuole speciali e nelle realtà residenziali. Rispetto al passato e rispetto ad altre realtà straniere sono molti di più i minori con disabilità intellettive (più del 98%) che vivono in famiglia.
Vivere in famiglia e non nelle istituzioni residenziali e frequentare una scuola normale e non una speciale sono quindi conquiste tipiche in Italia. Con esse si tende a realizzare l'integrazione sia in famiglia che nella scuola.
Molteplici sono infine le iniziative volte a raggiungere una sufficiente integrazione sociale. Ci si riferisce all'inserimento lavorativo, al tempo libero, alle comunità alloggio, alle case famiglia ecc.
Pur in un contesto di inserimento nelle normali realtà familiari, scolastiche e sociali le persone con disabilità intelletive hanno comunque bisogno di interventi abilitativi e riabilitativi (cioè di trattamenti). Basti pensare a quanto spesso sono necessari interventi cognitivi, fisioterapici e logopedici. A volte sono opportuni anche trattamenti farmacologici (ad esempio nel caso in cui la disabilità intellettiva sia associata ad epilessia).
Alle problematiche dell'integrazione e del trattamento è dedicata questa sezione del sito.
Una possibile organizzazione dei dati avrebbe potuto prendere in considerazione una classificazione del tipo:
- educazione,
- istruzione,
- intervento abilitativo e riabilitativo,
- inserimento lavorativo.
Pur avendo in mente tali distinzioni ci è comunque sembrata più opportuna una suddivisione che considerasse i tre fondamentali contesti di vita delle persone e cioè:
- la famiglia
- la scuola
- la società
- Esperienze e storie di vita
 


New: Questionario di valutazione
   Home arrow Integrazione e trattamento